Reykjavík to Vestmannaeyjar.jpg

Islanda, il fascino del Nord
9-16 luglio 2022
EQUIPAGGIO COMPLETO

Una meta affascinante, il grande Nord in tutte le sue declinazioni, mare e terra.

Meteo

L'Islanda è vicina all'Artico e gode di un clima freddo ma relativamente temperato grazie alla corrente atlantica settentrionale che porta verso Nord l'acqua della Corrente del Golfo. La parte meridionale tende ad essere più calda e più ventosa di quella settentrionale. Conosciuta come "la Terra di ghiaccio e fuoco" a causa dei suoi tanti vulcani, l'Islanda è sempre soggetta a possibili attività vulcaniche. 

Luglio è il mese più caldo, con una temperatura media di circa 14°C di massima e 9°C di minima e 55mm di precipitazioni.

iceland_midnight_sun.jpg

Insieme a giugno è anche il mese del sole di mezzanotte, durante il quale il buio notturno è pressoché assente (vedi foto).

Il meteo è soggetto comunque a variazioni anche notevoli, quindi anche in piena estate vi possono essere sbalzi di temperatura e repentini cambi di clima, anche più volte nella stessa giornata. Va tenuto presente che in Islanda non fa mai veramente caldo, nemmeno d'estate, quindi occorre essere equipaggiati di conseguenza (ad esempio guanti, intimo termico, abbigliamento idrorepellente, etc.).

Da portare con sé anche: scarpe da trekking per le escursioni a terra e costume da bagno per godere dei bagni termali.

Navigazione

L'itinerario dipenderà in larga parte dal meteo. Starà al capobarca, di concerto con l'equipaggio, decidere la rotta e le destinazioni. Le località qui descritte sono quindi solo indicative. In particolare, l'Islanda è nota per avere condizioni di vento o calmissime o decisamente impegnative, quindi ci regoleremo a seconda della situazione.

iceland_nautical_map.jpg
Reykjavik-vue-large-1140x641.jpg

La nostra navigazione inizierà e terminerà a ReykjavíkLa capitale d'Islanda viene detta "la più piccola grande città del mondo". Ospita circa 250mila cittadini, ovvero quasi due terzi dell'intera popolazione del Paese! Pur minuscola rispetto alle grandi capitali europee a cui siamo abituati, offre diversi spunti di interesse.

Link a Homepage | Visit Reykjavik

A seconda del meteo metteremo la prua a Nord o a Sud.

verso Sud

Con la prua verso Sud troviamo Reykjanesbær (Keflavík). Per gli standard islandesi è una città di media grandezza con ottime piscine termali. Si trova a circa 18km dalla Laguna Blu.

Reykjanebær-photo-1-1440x812.jpg

La Laguna Blu (Blue Lagoon)

La Laguna Blu è un'area geotermale con una piscina termale che rappresenta una delle attrazioni turistiche più visitate dell'Islanda. Il centro benessere si trova sulla penisola di Reykjanes, nei pressi di Grindavík. 


L'acqua marina viene completamente rinnovata ogni 48 ore ed è ricca di minerali come la silice indicati per chi soffre di problemi dermatologici.

blue_lagoon.jpg

La Laguna Blu non viene mai disinfettata con ipocloriti di sodio e altri agenti chimici simili, vi è contemplato un rigidissimo codice igienico che prevede anche la doccia da denudati. Trovate qui i dettagli: La guida completa alla Laguna Blu | Guide to Iceland

Proseguendo verso Sud troviamo la penisola di Reykjanesa. Durante il percorso sarà probabile poter ammirare i cetacei che sono numerosi nella zona.

whale.jpg
pulcinella-di-mare.jpg

A circa 65-70Mn verso Sudest si trova ​Vestmannaeyjar (o isole Vestmann, letteralmente "isola degli uomini dell'ovest"), un piccolo arcipelago della costa sud islandese. Oggigiorno le isole vengono visitate per finalità scientifiche (vita marina e dei volatili), ma la capitale dell'arcipelago, Heimaey, è visitata ogni anno da migliaia di turisti che desiderano ammirare l'incredibile atmosfera marinara della località e conoscere in prima persona i vicini più famosi dell'isola: le pulcinelle di mare. Vestmannaeyjar - Cosa vedere e come raggiungere le isole Vestmann (scopriislanda.com)

verso Nord

Una tappa a Hvalfjordur per godersi il relax e il panorama di questo fiordo poi verso Akranes dove l'equipaggio potrà pianificare gite a terra verso l'interno, ad esempio il Parco Nazionale di Thingvellir o i siti di Geysir e Strokkur.

geysir.jpg
Hvalfiorour_fjord.jpg

Al rientro a Reykjavík l'equipaggio potrà pianificare altre attività nell'area.

La barca

La navigazione si svolgerà con un Bavaria 50 full optional con 5 cabine e tre bagni (vedi immagine).

Bavaria50.jpg

Viaggio e quote

Viaggio per l'Islanda in autonomia. Diverse compagnie aeree offrono voli a prezzi ragionevoli, specie con l'early booking. Da considerare Wizz Air! 

 

L’Islanda aderisce al trattato di Schengen, i documenti di identità accettati e validi sono il passaporto o la carta d’identità per l’estero, che devono essere in corso di validità per tutto il periodo di permanenza in Islanda. La carta di identità con il timbro di proroga non è valida per l’espatrio. I cittadini di una nazione Non-Schengen cui è richiesto un visto per entrare in zona Schengen dovranno ottenere un visto prima di entrare in Islanda.

Imbarco il 9 luglio dalle 15:00, sbarco il 16 luglio entro le 10:00. 

La navigazione è riservata ai Soci AIVA CVC in regola con l'iscrizione all'anno corrente. Se non sei già Socio o rinnovato per quest'anno vai allo Shop online per l'iscrizione 2022.

La quota di partecipazione per persona è di €950 suddivisa in acconto all'iscrizione (più assicurazione cauzione obbligatoria) e saldo 30 giorni prima della partenza. Link allo Shop online

La quota comprende: presenza di un Capobarca AIVA CVC, istruzioni di navigazione (*), pulizia finale, assicurazione R.C. 

Non comprende: spese di carburante, porti, cambusa, gite a terra, assicurazione cauzione obbligatoria da versare insieme al saldo (€40/persona), cauzione ridotta (€50 fissi a persona) che verrà restituita a fine evento in mancanza di danni.​

(*) possibilità di partecipare alle diverse manovre e ricoprire i diversi ruoli di bordo  sotto la supervisione del Capobarca (compatibilmente con grado di difficoltà e livello di preparazione)

Per altre informazioni e domande scrivi a delligure@gmail.com

Condizioni di partecipazione

Clicca QUI per le Condizioni di partecipazione AIVA CVC

Misure di prevenzione (*)
•  I partecipanti alla navigazione dovranno essere muniti di super-Green Pass e  sottoscrivere l'autocertificazione.
•  Il Capobarca è autorizzato a verificare la validità del super-Green Pass tramite l'app VerificaC19 (l'app ufficiale del governo italiano che non prevede la memorizzazione o la comunicazione a terzi delle informazioni scansionate). In caso di assenza o invalidità del super-Green Pass si applicherà il punto 8 delle Condizioni di partecipazione.
•  Si avvisa che, a seconda dell'evolversi della situazione sanitaria a livello nazionale e/o estera, potrebbe anche essere richiesto ai partecipanti di eseguire un tampone molecolare o test antigenico prima dell'imbarco. In tal caso i partecipanti verranno informati tempestivamente dalla segreteria AIVA CVC. Inoltre, ai partecipanti sarà richiesto di eseguire un tampone rapido (il cui risultato dovrà essere negativo) nelle 24 ore precedenti l'imbarco, da esibire al Capobarca.
•  Durante la navigazione saranno predisposti i presidi sanitari richiesti dalla vigente normativa nonché altre misure che il Capobarca riterrà opportune, a suo insindacabile giudizio. Da parte loro i partecipanti saranno tenuti all'osservanza delle norme vigenti, quali (ma non limitatamente a) l'approvvigionamento e uso di mascherine e guanti per uso personale.
•  In caso di insorgenza di sintomi sospetti durante il corso della navigazione il partecipante dovrà immediatamente informare il suo Capobarca. Sarà a esclusivo giudizio del Capobarca l'applicazione delle opportune misure contenitive e di profilassi.
•  Si ribadisce il punto 13 delle Condizioni di partecipazione, che lascia ad AIVA CVC la facoltà di rivedere le quote di partecipazione. Nel caso della presente attività, il punto potrebbe applicarsi anche qualora si rendano necessarie variazioni dovute all'evolversi della situazione sanitaria, come ad esempio l'uso esclusivo obbligatorio di una cabina doppia da parte di un singolo.

(*) queste normative aderiscono alle vigenti regole; sono passibili di adeguamento in caso di diversa indicazione dalle autorità preposte